Birramisù: il Tiramisù dei metallari

Vi chiederete come mai in CB Lab è spuntata una ricetta di cucina.

Diciamo che non sono esattamente una gran cuoca, quindi per me le sfide ai fornelli sono un pò come gli esperimenti creativi che facciamo in casa, non si sa se escono bene o se si può buttare tutto in discarica.

La ricetta che vi propongo viene dalla curiosità di assaggiare finalmente il famoso Birramisù, che viene fatto alla Forst di Merano come dessert.

In tarda notte, presa da una vena culinaria creativa e lontano da occhi indiscreti ( che avrebbero potuto prendermi in giro a vita nel caso fosse uscito male), mi sono messa in cucina e armata di fruste elettriche mi sono improvvisata chef.

Vediamo come ho fatto:

 STEP 1: La spesa

Prima di tutto fatevi una bella lista con i seguenti ingredienti, se non volete rischiare di fare come la sottoscritta e andare avanti e indietro dal supermercato un paio di volte.

Per il Birramisù servono:

  • 400 ml di panna fresca
  • 400 gr di mascarpone
  • 300 ml di birra doppio malto( la Forst consiglia la loro, naturalmente, ma io ho usato la Poretti)
  • 150 gr di zucchero
  • 1 confezione di zucchero a velo vanigliato (in quella che ho preso io c’erano 2 bustine, che ho usato entrambe)
  • Cacao quanto basta (dolce o amaro è indifferente…io ho usato quello dolce)
  • Una confezione di biscotti (e qui avete la scelta tra i comuni savoiardi o i biscotti secchi tipo petit. Io ho usato i secondi perchè non gradisco i savoiardi nel tiramisù classico e ho quindi pensato di rimanere fedele al biscotto secco)

STEP 2: Gli “Arnesi” da cucina

In cucina vi servirà:

  • uno sbattitore o delle fruste elettriche che saranno fondamentali per montare la crema
  • Cucchiaio di legno
  • Contenitore, possibilmente con i bordi alti e capiente
  • Una pirofila dove preparare il Birramisù. Può essere di vetro o di quelle in alluminio usa e getta, l’importante che disponga di un coperchio
  • Un colino per spolverare il cacao
  • Una vaschetta o un piatto fondo

STEP 3: La preparazione

Bene! Ora che abbiamo tutto quello che ci serve sul nostro banco da lavoro infiliamoci il grembiule e cominciamo.

In un contenitore mettere la tutta la panna fresca,tutto il mascarpone, lo zucchero, lo zucchero a velo e 100 ml di  birra. Prendete le vostre fruste elettriche e, stando attenti a non far schizzare il composto ovunque, mischiate la crema fino a farla diventare densa (ricordatevi che deve essere versata a strati e quindi non deve essere liquida se no  i biscotti galleggeranno,esperienza personale).

A questo punto prendete la terrina in cui avete deciso di fare il Birramisù, preparate un piatto (o vaschetta) contenente i restanti 200 ml di birra dove andrete a inzuppare i biscotti, e il contenitore in cui avete preparato la crema( di cui sicuramente continuerete a immergere il dito per assaggiarla, non sia mai che cambi gusto, golosone!! :) ) e predisponete tutto davanti a voi nell’ordine che vi è più comodo.

Ora comincia la catena di montaggio; fate uno stato di crema nella terrina e posizionate sopra uno strato di biscotti precedentemente “pucciati” (immersi non rende l’idea del biscotto che si tuffa nella birra) nella birra da entrambi i lati, e sopra questi un altro strato di crema. Procedete così fino a riempire la terrina, io sono arrivata a 5 strati, poi dipende dai vostri gusti.

Quando siete arrivati all’ultimo strato versate tutto il restante della crema per coprire tutto e, dopo aver messo il coperchio, mettetela 1 ora e mezza nel freezer.

Se volete mangiarlo lo stesso giorno o il giorno seguente vi consiglio di tirarlo fuori dal freezer e metterlo in frigorifero a riposare.

Prima di servire il Birramisù armatevi di colino e cucchiaio e cospargete di cacao tutto la superficie del dolce.


 

 

 

 

 

Ecco il vostro Birramisù!! Gustatevelo e preparatevi ai complimenti di parenti e amici!!

Buon Appetito!

;) Kiss!

 

(ps:se anche voi ci avete provato, fatecelo sapere con un commeto qua sotto!)